Restauro Mobili Roma – Stefano Gianferro

 

La gommalacca

Il laboratorio di restauro mobili Roma di Stefano Gianferro è una bottega artigiana fedele alle più antiche tecniche di restauro e lucidatura dei maestri artigiani. La lucidatura viene effettuata con il passaggio della gommalacca con il metodo detto “a tampone”.

La gommalacca è una secrezione di un insetto femmina che vive nel continente asiatico, depositata sugli alberi per ottenere una presa sicura. Dopo essere stata raccolta e purificata prende la forma di sottili scaglie o palline di colore giallo intenso o bruno.

E’ una resina naturale che consente di ottenere delle durevoli lucidature del legno poiché la gommalacca riempie il poro del legno ed una volta stesa sul mobile mette in evidenza la venatura, la radica, i nodi e le piume delle varie essenze, siano esse mogano, piuma di mogano, radica di noce, ebano o palissandro ma anche semplicemente legni tra i più comuni, che grazie alla lucidatura riflettono la luce.

Viene usata disciolta in alcool e la finitura migliore si ottiene con l’utilizzo a tampone. Il tampone è lo strumento principale del restauratore, la nostra bottega artigiana di restauro mobili Roma lo prepara con vecchie lenzuola o stracci di tela, riempiti di cotone, a Roma viene chiamato anche “pomacciolo”.

Solitamente la prima mano di gommalacca viene stesa a pennello per preparare il fondo.  Successivamente si passa all’ingrassatura, passando cioè la gommalacca con il tampone, e quando la superficie “tira” si passa l’olio per far scorrere meglio il tampone.

La finitura del mobile può essere realizzata in due diversi modi, a seconda dei gusti ma soprattutto, secondo ciò che la tradizione antiquaria e artigiana chiede per quel tipo di mobile. Può essere lucida, mantenendo quindi la lucentezza dell’olio attraverso passaggi finali di lucidatura che sgrassano la superficie oppure a cera, con l’uso di cera d’api, per avere un effetto di patina opaca.

Così ad esempio, tra i mobili antichi visionabili nel nostro laboratorio di restauro mobili Roma potrete trovare finiture lucide su  tavoli inglesi, tavoli biedermaier e art deco’ e finitura a cera su arte povera.